Rieccoci per il secondo appuntamento a tu per tu con la pietra preziosa per antonomasia: il Diamante.

Le 4 C di un diamante rappresentano i quattro componenti principali della sua bellezza e struttura: Taglio, Colore, Chiarezza e Carati. Osservando un diamante, l’occhio percepisce un equilibrio tra le sue caratteristiche e componenti, incluse, ma non limitate a, le 4 C.

Ciascuno dei C è classificato su una scala e può essere valutato per la qualità. Le valutazioni delle 4 C aiutano a determinare il valore di un diamante e ne indicano la qualità. Conoscere le basi di questi livelli è utile quando si confrontano due diamanti simili, ma ciò che rimane più importante è come il diamante appare a occhio nudo e quanto è attraente il diamante nel suo complesso. In questo senso, avere una comprensione fondamentale delle 4 C è indispensabile come acquirente, in modo da evitare di spendere il budget per un componente che passerà inosservato.

IL TAGLIO

Si riferisce specificamente alla qualità degli angoli del diamante, proporzioni, sfaccettature simmetriche, brillantezza, fuoco, e dettagli di finitura. Questi fattori influiscono direttamente sulla capacità di brillare di un diamante, insieme al suo aspetto estetico generale. I tagli variano significativamente tra diamanti e frese diamantate. A volte, un cutter può mirare al massimo peso della caratura, lasciando il diamante troppo profondo o troppo poco profondo per un riflesso della luce ottimale. Altre volte un diamante può essere tagliato per ridurre al minimo il numero di inclusioni, migliorando la sua chiarezza, ma rinuncia alla massima luminosità. Importante, però, è garantire che il taglio sia un punto focale della selezione dei diamanti. Perfino un 2 Carat Diamond senza difetti o colorazione può essere noioso se non è tagliato eccezionalmente bene. Il taglio è il più grande indicatore di bellezza e dovrebbe essere prioritario rispetto alle altre C.

Forme di diamante popolari

Scegliere il diamante giusto può essere difficile; la nostra speranza è che le informazioni seguenti forniscano una comprensione di base in modo che possiate muovervi con fiducia attraverso il processo.

TAGLIO BRILLANTE TONDO

Il diamante rotondo a taglio brillante è la forma più popolare di diamante. Per centinaia di anni, i tagliatori di diamanti hanno lavorato con questo taglio per massimizzare la sua brillantezza e il suo fuoco. Mentre questo taglio offre una grande flessibilità all’interno delle quattro C, dovrai selezionare gradi di qualità più elevata per ottenere la massima brillantezza all’interno di un diamante rotondo.

PRINCESS CUT

I diamanti a taglio princess sono eccezionalmente brillanti per il modo in cui sono tagliati e sono disponibili sia in forme quadrate che rettangolari. Il colore che viene emesso dai diamanti a taglio princess è davvero unico. Mentre il colore di altri diamanti è visualizzato principalmente al centro, i diamanti a taglio princess mostrano colori diversi in ciascuno degli angoli.

MARQUISE CUT

Un diamante taglio marquise è una forma perfetta per massimizzare il peso in carati enfatizzando la dimensione del diamante. La sua forma unica crea l’effetto di mani e dita più lunghe e sottili.

CUSHION CUT

Un taglio senza tempo che si è guadagnato il suo nome per la sua forma. Questi diamanti tendono ad avere una brillantezza e una chiarezza impeccabili nel loro aspetto che possono essere attribuiti ai loro angoli arrotondati e alle sfaccettature più grandi. Sono disponibili in forme quadrate e rettangolari.

TAGLIO SMERALDO

I diamanti con taglio smeraldo hanno un aspetto ottico unico grazie alle sfaccettature rettangolari incise nel padiglione del diamante. Questo taglio mostra splendidamente la purezza originale del diamante rendendo più evidenti inclusioni e colori.

TAGLIO RADIANTE

Perfetto per chi è alla ricerca di uno stile unico, i diamanti a taglio radiante presentano angoli tagliati in modo univoco che combinano le linee di un taglio smeraldo con la brillantezza di un diamante tondo.

PEAR SHAPED

Combinando tagli tondi e marquise, lo stile a goccia è eccezionale. La sottile forma a pera conferisce alle dita e alle mani un aspetto più sottile mentre crea linee morbide e delicate. Questi diamanti sono tagliati per produrre la massima brillantezza, quindi è importante cercare un’eccellente simmetria.

OVAL CUT

I diamanti a taglio ovale hanno un aspetto classico con un tocco moderno! È un taglio popolare in tutti i tipi di gioielli, specialmente negli anelli di fidanzamento, che lo rendono facile da abbinare con altri gioielli. Hanno una brillantezza incredibile, simile al taglio brillante rotondo, ma ha anche il vantaggio di accentuare forme lunghe e slanciate.

ASSCHER CUT

I diamanti taglio Asscher vengono spesso scambiati per un taglio smeraldo a causa del loro stile simile; tuttavia un asscher è quadrato anziché rettangolare. Creato nei primi anni 1920, il taglio asscher è recentemente tornato in auge, specialmente tra le celebrità.

Nel seguente appuntamento affronteremo la seconda delle famose “4 C” del diamante: il Colore !

Arrivederci alla prossima settimana!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi